Home it Italiano
Tutto quello
che devi sapere
sulla Toscana

Rusellae e Vetulonia

Rusellae e Vetulonia sono due antichissimi siti di origine etrusca che si trovano a pochi chilometri da Grosseto. Le due zone sono divenute nel tempo importanti siti archeologici in quanto vi si sono stati rinvenuti moltissimi reperti e costruzioni appartenenti agli Etruschi.

Ruselle si trova dietro l’attuale città di Roselle Terme, a circa 8 km da Grosseto. Fu una delle dodici città della federazione etrusca che si sviluppò sopra il terreno paludoso, ma nel V secolo venne completamente abbandonata a causa del repentino sviluppo delle vicina Grosseto.

Rusellae continua ad essere oggetto di scavi archeologici, che nel corso degli anno hanno portato alla luce tratti di massicce mura antiche, attribuite agli etruschi, e il decumano con le botteghe che vi si affacciano su.

Tanti sono stati anche i mosaici ritrovati nella cittadina, che testimoniano il passaggio dagli Etruschi ai Romani, sotto i quali la città subì un forte declino. Di grande importanza è anche il ritrovamento dell’Anfiteatro Romano, di cui rimane oggi solo la parte inferiore, che poteva ospitare circa 5.000 persone.

Vetulonia è l’altro sito archeologico di grande interesse culturale che dista circa 20 chilometri da Grosseto e attualmente fa parte del comune di Castiglione della Pescaia. Anch’essa di origine etrusca, fu al tempo un importante centro commerciale, anche se con l’arrivo dell’Impero Romano, divenne un centro urbano di minor rilievo. Durante il periodo medioevale, Vetulonia fu a lungo contesa tra i vescovi di Lucca e i signori Lombardi di Buriano. Nel Trecento passò a Siena per poi finire definitivamente nella mani del Granducato di Toscana intorno al Cinquecento.

L’area archeologica di Vetulonia ha portato alla luce numerosi resti etruschi, tra cui una necropoli e alcune tombe lungo la via dei Sepolcri.

Visitando il Museo Isidoro Falchi vi renderete conto degli innumerevoli ritrovamenti che ci testimoniano come la città, al tempo degli Etruschi, fosse uno dei centri più importanti della zona, soprattutto per quanto riguarda la lavorazione dell’oro.

A Vetulonia è possibile visitare anche l’Oratorio di Santa Maria delle Grazie e ciò che rimane dell’antico Cassero, il fortilizio medievale. Ricche di magnifiche opere sono anche le chiese dei Santi Simone e Giuda, in stile romanico, e la Cappella della Scala Santa, nei pressi di Vetulonia.

Sia Rusellae che Vetulonia sono ogni giorno meta di molti viaggi e gite turistiche. Purtroppo non vi sono mezzi pubblici che portano ai due siti, ma sono comunque facilmente raggiungibili ai auto oppure in pullman.

In breve: Durante le vacanze in Maremma, per gli appassionati della storia etrusca, non può mancare una visita a questi due antichi siti archeologici.
Booking.com