Home it Italiano
Tutto quello
che devi sapere
sulla Toscana

Barberino del Mugello

L’incantevole borgo ha origine medievale, e deve il suo nome allo stemma della famiglia dei Cattani di Combinate, signori del luogo, che rappresentava una testa di uomo con tre barbe.

La nascita dell’insediamento  si colloca in un periodo di guerre e lotte particolarmente violente, come solo quelle medievali hanno saputo essere, e dopo il 1313, data nel quale entra a far parte del contado fiorentino, Barberino di Mugello acquista una notevole importanza e un indiscutibile prestigio, che non fa che incrementare sotto il dominio Mediceo.

Della famiglia ancora oggi su tutto il territorio sono disseminati palazzi e residenze, che danno al territorio un assetto ancora pienamente medievale.

Il centro storico, gioiello di Barberino è assolutamente da visitare.

Si respira un’aria antica e ci si lascia  deliziare dal garbo e dalla gentilezza dei suoi abitanti. Consigliamo di visitare fra l’altro anche il Loggiato Mediceo, fatto erigere dai Medici e che fungeva allora come mercato coperto.

Meravigliosa la villa Cafaggiolo, che nasce ancora una volta per volontà dei Medici, una delle ville più belle della Toscana tutta. 

Si trattava della residenza di campagna della illustre dinastia e conserva ancora buona parte degli arredi originali. Sopravvive il Castello di Barberino, che diede nome alla zona e che oggi è di proprietà privata.

Immancabile una visita al Castello di Villanova, costruito nel XIX secolo sui resti di un antico maniero, che si incastona con armonia al centro di un bel parco detto Villa delle Maschere di proprietà comunale.

Infine dobbiamo ricordare il bel Lago di bilancino, un bacino artificiale che ogni anno ospita una serie di manifestazioni sportive.

Foto di: http://www.flickr.com/photos/76042823@N00

In breve: A Barberino del Mugello si respira un’aria antica e ci si lascia deliziare dalla gentilezza dei suoi abitanti.
Booking.com