Visita i siti del network: InfoRoma.org | InfoFirenze.com | BassoLazio.com | Hotel Lampedusa
Promuovi la tua attivitattività

Itinerari more

cartina di firenze

Palazzo Strozzi

Collocato tra Piazza Strozzi, via Strozzi e via Tornabuoni, si presenta come un imponente superficie cubica su tre livelli e cortile centrale.

Tre portali identici su ogni lato con arco a tutto sesto ne permettono l'ingresso.

L'aspetto è quello della tipica architettura civile rinascimentale, con alcuni elementi che lo fanno sembrare a prima vista un fortilizio, per via del rivestimento a bugnato delle superfici, e dell'imponente cornicione, rimasto incompleto su un lato. Ci sono però altri elementi che ingentiliscono notevolmente l'intera struttura come le eleganti bifore degli ultimi due piani.

Fu costruito per volere di Filippo Strozzi che apparteneva a una delle famiglie più ricche di Firenze, per tradizione ostile ai Medici.

Giuliano da Sangallo realizzò un modello in legno del palazzo nel 1489/90, ma a realizzarlo concretamente fu Benedetto da Maiano. Nel frattempo, morto Filippo Strozzi, gli eredi continuarono la costruzione del palazzo. Alla morte di Benedetto da Maiano, il secondo piano fu realizzato da Simone del Pollaiolo, meglio conosciuto come il Cronaca. Il palazzo fu terminato nel 1538 da Baccio d'Agnolo.

Nel corso dei secoli è stato sottoposto continuamente ad aggiunte e rimaneggiamenti, che però non hanno alterato la forma e l'architettura originaria: nel 1638 fu aggiunta una cappella al secondo piano, e fu ingrandita la scala su via Tornabuoni; nell''800 fu riaperto il portone murato su Piazza Strozzi e fu realizzata una rampa per permettere alle carrozze di raggiungere il cortile.

Il cortile è in puro stile rinascimentale, fatto di arcate a tutte sesto sostenute da colonne circolari sormontate da capitelli di forma classica.

Nel 1907 Piero Strozzi morì senza eredi, e qualche anno dopo il palazzo passò all'Istituto Nazionale delle Assicurazioni, che ne è proprietario ancora oggi.

Turismo more

Offerte speciali more